Golf - Fedex Cup

Homepage

Regole

faq

Contattaci

Registrati

Dom 5 Feb

clicca per mostrare scadenze 7 scadenze...

Lun 6 Feb

 4 scadenze...

Mar 7 Feb

 6 scadenze...

Mer 8 Feb

 6 scadenze...

Gio 9 Feb

 5 scadenze...

Ven 10 Feb

 17 scadenze...

BAR FANTASPORTAL Italia garkal 05/02 17:49 Bollettini: 1
Volley Maschile - Champions League: le news

Spettacolo!

PDF

achix - 19/05/18, 11:49

C'è veramente da mangiarsi le mani perché siamo andati davvero ad un soffio da mettere le mani sulla coppa, ma andiamo con ordine.

Prima partita che vede la Lube affrontare lo Zaksa di Gardini, uno dei protagonisti della generazione dei fenomeni degli anni 90. Gli outsider polacchi durano due set, poi Juantorena e compagni vanno via tranquilli
Si prosegue con Perugia che affronta i supercampioni guidati da Leon, futuro compagno di squadra dei neo campioni d'Italia. Partita senza storia, 3-0 per lo Zenit e come diceva un vecchio personaggio della mia gioventù "alla casa fozza".

Giorno successivo finale terzo posto che ha visto vincere Perugia al tie-break (tie-break decisivo per il nostro gioco, non ho visto la partita ma immagino la tensione dei nostri finalisti).

E poi, la finale... E succede tutto quello che non t'aspetti, mi aspettavo una partita veloce ma in realtà è tutto il contrario. Primo set combattutissimo, con sorpassi e controsorpassi, ma alla fine Leon prende in mano la situazione e chiude ai vantaggi. Secondo set reazione Lube, Leon scende di tono ed infatti è l'unico momento che la Lube lo riesce a fermare con addirittura due murate consecutive, per poi chiudere facilmente.
I marchigiani vanno addirittura sul 2-1 con una prestazione di squadra fenomenale, e nel quarto si trovano anche sul +3 (16-13).
Ma a questo punto viene fuori l'orgoglio russo, con Alekno che dalla panchina fa sentire tutta la sua imponenza.
Si va al tie-break, 11-7 Lube, sembra fatta, ma la diagonale Butko-Mikhailov si fa sentire, recupera lo svantaggio con difese, muri e contrattacchi, e la parola fine la mette Leon con un ace, peccato.
Zenit campione per la quarta volta consecutiva, l'anno prossimo ci sarà 'Ngapeth al posto di Leon, vedremo se si confermerà. Da segnalare che nel best-team della final four ci sono ben 5 "italiani". Direi che nonostante la sconfitta abbiamo fatto un'ottima figura.

E i nostri finalisti cosa hanno combinato?
Portacica dall'alto della suo nr.1 si spara subito un doppio Kazan in semifinale; si trova contro un Civitanova di cyclassic, ma direi che vista la prova di Perugia ha visto comodamente i russi vincere mangiando patatine e fruttini..
Nella parte bassa invece avvocato19 si gioca la carta outsider Zaksa, ma nel primo pomeriggio si trova già ad abbandonare il campo.

Terzo posto che non si gioca neanche con cyclassic che stende una bella copertina sull'avvocato, mentre di tutt'altro tenore è la finalissima.
Portacica questa volta si affida a Perugia, mentre Robbo punta tutto sui pluricampioni, e diciamo che in partenza potrebbe essere favorito. Sensazione che pare essere confermata dopo la prima partita, con Perugia che vince solo al tie-break, con un parziale punti addirittura negativo, mitigato parzialmente dal tie-break vinto a 7. Tie-break che in realtà risulta fatale per il buon Robbo, perché la Lube sfodera una prestazione maiuscola e, grazie al secondo set vinto a 17 regala la vittoria a Portacica per un solo punto! Se i due protagonisti hanno visto la partita in diretta avrei voluto sentire la Madonne che sono volate ad ogni punto!

Chiusa dunque la terza edizione della FantaChampions, Portacica è il nostro nuovo campione, terzo dell'albo d'oro dopo gale1 e giudafc, non ci resta altro che risentirci in autunno, mi raccomando più numerosi che mai! Buone vacanze, ma il volley non si ferma, entrano in scena le Nazionali!

Modificato da achix - 19/05/18, 11:54

 

Vai alla homepage del gioco

Tutte le news (28)