Wimbledon WTA

Homepage

Regole

faq

Contattaci

Registrati

Mar 16 Lug

clicca per mostrare scadenze 2 scadenze...

Mer 17 Lug

 6 scadenze...

Gio 18 Lug

 5 scadenze...

Ven 19 Lug

 6 scadenze...

Sab 20 Lug

 15 scadenze...

Dom 21 Lug

 6 scadenze...

BAR FANTASPORTAL [stai nascondendo il titolo] Ultimo messaggio kalen 15/07 22:29 Bollettini: 0
Calcio - Europei: le news

Otto mezzi

PDF

uopaz - 23/06/08, 11:03

Quattro quarti.
Non in senso musicale, ma calcistico.
Quelli giocati sul campo, tra Basilea e Vienna, hanno dato vita a una partita bella (Portogallo-Germania), a una sorprendente nel finale (Croazia-Turchia) a una bruttina nel primo tempo e bellissima poi, soprattutto per merito della squadra rivelazione del torneo (Olanda-Russia) e a una decisamente brutta, ma, volendo, si può dire anche “gara molto tattica dove gli avversari si temono e si rispettano”.
In tre occasioni su quattro 90 minuti non sono bastati per decretare il vincitore e nei rimanenti tre quarti in ben due occasioni si è dovuti ricorrere ai calci di rigore. In una di queste due circostanze la squadra che aveva vinto il proprio girone ha passato il turno. Spiacevole eccezione.

I tanti pareggi al 90° non hanno contribuito a dare vivacità alle nostre sfide fantasportive, ma ancora meno hanno contribuito le scelte dei nostri 8 magnifici sopravvissuti i quali, dopo essere stati così bravi da emergere in gironi composti da oltre 60 squadre, si sono appiattiti in scelte “da bookmakers” senza fantasia e con poco coraggio. Tra tutte le combinazioni possibili, gli otto più bravi ne hanno scelte solo due, una delle quali sposata da ben sei utenti su otto.
E hanno giocato tutti squadre che sono state eliminate.
Così, mentre da un lato hanno dimostrato di non averci capito una cippa di questi quarti di finale, dall’altro hanno dimostrato di essere fini strateghi portando all’estremo quello che è noto come il “Teorema robbo” (applicato al calcio) che consiste nell’andare avanti con il maggior numero di scelte possibili e che se nel tennis è un esercizio di stile quasi privo di senso, nei tornei a scontri diretti ha una funzione strategica non trascurabile (ma spesso irrealizzabile). Quindi, per i nostri quattro semifinalisti, strategie perfette e grandi possibilità di variazioni nelle semifinali.
Sarà un plebiscito pro Germania?
Ci sarà chi punterà sulla sorprendente Russia?
Chi, invece, con negli occhi ancora la batosta inflitta nella prima gara del girone dagli spagnoli ai russi punterà sulle Furie Rosse?
Qualche temerario che crede nella Turchia decimata ma dalla fortuna sfacciata?
Sarò riuscito a mettere qualche dubbio addosso ai nostri quattro semifinalisti?

Ma vediamo chi sono e come ci sono arrivati.

Euro Caccamo Utd – Mica Mika – 1 - 0: svax vs. dawson. Due utenti abili e scafati. Così abili e così scafati che, dopo mille ripensamenti, scelgono entrambi Olanda base e Croazia extra. Entrambe pareggiano al 90° ed escono poi. La guerra dei nervi la decide il marcatore. Van Nistelrooy vs. Torres. Il giovane talento spagnolo non fa seguire alle spavalde dichiarazioni della vigilia una prestazione all’altezza e viene addirittura sostituito da Guiza (quasi omonimo di guigia), l’unico che ha provato a darci una mano. Il bomber olandese, invece, complice l’imperfetta organizzazione russa sulla difesa dei calci da fermo, timbra puntualmente il cartellino e regala ad una ex maglia gialla il passaporto per la semifinale.

fantaskivo – TERMINaitor – 0 - 2: mentre l’esperto aitor opta per la scelta più gettonata (Olanda e Croazia), gianluca86 si affida ai Croati come base e punta sui fantasiosi ed accreditati Portoghesi come extra. Disastro. La Croazia, nei tempi regolamentari, non riesce a trovare la via del gol (e quando ci riesce, dopo ben 119 minuti, non è abbastanza tardi e non è abbastanza attenta per i restanti due minuti), mentre il Portogallo trova la via del gol per ben due volte ma ne becca tre.
Aitor infierisce con van Nistelrooy e chiude due a zero. Spietato.

cirello – fc mauriziese – 1 - 0: due squadre tutte minuscole con due utenti tutti minuscoli attraggono subito il mio interesse e la mia simpatia. Poi le scelte. Banalissime anche per loro. Olanda e Croazia. Così, ancora una volta, come nel primo quarto, a decidere è il marcatore. E il marcatore è di nuovo van Nistelrooy. Lo sceglie cirello, più pragmatico (fin dalla fantasiosa scelte del nome della squadra) e già molto vincente, mentre il vulcanico mpisano si affida al più esotico Olic, scivola ed esce.

Tifone albanese – Lokomotiv SP – 1 - 0: l'esperta elionamalo non poteva che fare la stessa, banale scelta di tutti gli esperti: Olanda e Croazia. Mister X, invece, sceglie come gianluca86 e, come lui, esce, nonostante il guizzo (ancora guigia?) del marcatore, il solito, gettonatissimo, van Nistelrooy.

Così le nostre due semifinali, all’ombra di guigia, vedranno affrontarsi, da un lato, due abilissimi ciclisti come svax e aitor (e sul tifo di giuliazuki non avremo dubbi) e, dall’altro, un vincente già dimostratosi ottimo stratega di scontri diretti come cirello e la sempre competitiva, spesso competente e a volte irritante elionamalo.

L’appuntamento con le scelte è per le 20.00 di mercoledì 25 giugno.
Che il lupo di nome guigia, dai nobili natali, sia con voi.

Modificato da fede - 23/06/08, 11:57

 

Vai alla homepage del gioco

Tutte le news (35)