National Hockey League

Homepage

Regole

faq

Contattaci

Registrati

Mer 20 Gen

clicca per mostrare scadenze 2 scadenze...

Gio 21 Gen

 4 scadenze...

Ven 22 Gen

 12 scadenze...

Sab 23 Gen

 14 scadenze...

Dom 24 Gen

 10 scadenze...

Lun 25 Gen

 1 scadenze...

BAR FANTASPORTAL Ma il bello è che Pellegrini lo ha... corry 20/01 08:07 Bollettini: 0
Sport invernali - Biathlon: le news

Finalmente brillano i campioni

PDF

garkal - 19/02/10, 17:30

Siamo un po' in ritardo nel commento del programma del biathlon ma rimediamo subito,parlando dei due inseguimenti e delle due gare individuali. I risultati e i distacchi riportati nelle due gare sprint avevano ragionevolmente portato a considerare favoritissimi nell'inseguimento gli atleti che occupavano le primissime posizioni dopo le stesse sprint; se il copione è stato rispettato tra le donne dove Neuner (al suo primo alloro olimpico) e Kuzmina si sono scambiate le posizioni con un'ottima Brunet terza, così non è stato tra gli uomini dove, eccezion fatta per Jay (terzo) oro e argento sono andati a due atleti che partivano assai da lontano e cioè Ferry e Sumann, con uno Svendsen assai pasticcione, che giunge al traguardo ottavo tra le lacrime. Le gare individuali hanno avuto un andamento regolare e visto un pronostico quasi del tutto rispettato: perchè la vittoria della Berger, specie dopo la grandissima rimonta nell'inseguimento ci sta, come ci sta il bronzo della Domracheva. Ci sta assai meno l'argento della "kazaka" (russa anche lei come la Shipulina ma naturalizzata kazaka) Krustaleva con tanto di 20 su 20 al poligono. Tra gli uomini doppietta Norvegia con Svendsen che precede di meno di venti secondi un velocissimo Bjorndalen appaiato dalla sorpresa di giornata, il "bielorusso" (volete ridere? è russo anche lui) Novikov che arriva con lo stesso tempo di sua maesta Ole Einar. Quarto un Ustygov che se non avesse sbagliato l'ultimo bersaglio dell'ultimo poligono avrebbe vinto l'oro. Ma con i se e con i ma...

Parliamo adesso delle fantamedaglie: nell'inseguimento donne oro a Noto che prende prima quarta e quinta, davanti a madmark argento e alla coppia kikar-lehto che ci rimane di bronzo. In quello maschile nessuno sceglie uno dei primi tre; a medaglia vanno i primi 3 che scelgono Eder, tra cui klide (oro), cirello argento e taus bronzo. Passiamo alle individuali con la vittoria tra le donne di Peperosa davanti a gothicline e a taus nuovamente bronzo, mentre tra gli uomini vince andycos (occhio a lui per il medagliere finale) davanti a Horus e terzi a parimerito la strana coppia bagonghi-ireatt. Anche oggi il dovere di Gm è stato adempiuto (o adempito si può dire in entrambi i modi) quindi io passarei la linea al compare che lunedì vi commenterà le due partenze in linea che si svolgeranno domenica sera. Cià.

 

Vai alla homepage del gioco

Tutte le news (18)