Champions League

Homepage

Regole

faq

Contattaci

Registrati

Mar 27 Ott

clicca per mostrare scadenze 3 scadenze...

Mer 28 Ott

 3 scadenze...

Gio 29 Ott

 4 scadenze...

Ven 30 Ott

 7 scadenze...

Sab 31 Ott

 11 scadenze...

Dom 1 Nov

 2 scadenze...

BAR FANTASPORTAL Beccia lazzaro 26/10 23:50 Bollettini: 0
Sci alpino - Coppa del mondo maschile: le news

P.S.S. Possa, Streif e Schladming

PDF

MANKANA - 27/01/10, 01:53

Si era detto ed è stato.
La 4 giorni dell'Hahnenkamm sommata allo slalom notturno di Schladming sono stati un passaggio chiave per il nostro fantagioco, mi ero avventurato in un analisi nello scorso commento e incredibilmente queste per una volta si sono rivelate esatte.
Possa uccide virtualmente la nostra coppa, unico a tenergli testa e che sembra ancora in corsa è il re dei 2 mari cioè Mark Landers.
Il terzo Achix è a 218 punti e con soli 900 ancora a dispozione sembra arduo rientrare, considerando anche le scelte che restano a disposizione del capoclassifica.
Per tutti gli altri bella lotta per agguantare il podio, se si considera che con gli stessi 218 punti si arriva da Achix fino al 27° posto di Warkhaven.
La 4 giorni dell'Hahnenkamm come detto si era aperta con la disciplina meno nobile, il SuperG che ha visto trionfare Didier Cuche davanti a Walchofer, vittima poi di un infortunio che lo vedrà rientrare nella migliore delle ipotesi a Vancouver.
Il giorno dopo è stato il turno della discesa libera più bella dell' intero circo bianco, almeno a parer mio, la STREIF.
La stradina che porta sotto al ponticello rappresenta nei miei ricordi quanto di più esaltante possa(ci sua) esistere.
Pensiero condiviso nientemeno che da Ingemar Stenmark , semplicemente e quasi unanimemente considerato il più grande sciatore di tutti i tempi, che prima di ritirarsi volle correre almeno una volta qui. Da ricordare che non era il tempo della polivalenza ossessiva e che lo Svedese era il mago delle discipline tecniche. Da aggiungere infine per concludere l'elogio doveroso a questa pista che colui che ha vinto più volte sulla Streif è Franz Klammer, unanimemente riconosciuto questa volta senza se e ma il più grande discesta di tutti i tempi.
Qui insomma vincono solo i campionissimi e dopo il SuperG, Cuche fa sua anche la discesa, ottimo podio che fa morale in vista delle olimpiadi per Werner Heel. Lo slalom va invece a sorpresa al figlio d'arte Felix Neurether che vince a Kitz, 31 anni dopo il papà Christian. Podio anche qui per i colori azzurri, con un Razzoli che sembra dare un po di continuità al suo immenso talento.
La combinata "pura" va al Croato Kostelic, che deve maledire solo la sua schiena per non poter competere per la sfera di cristallo.
Si arriva cosi a Schladming, per l'affascinante slalom notturno che vede davanti a tutti lo slalomista più forte del momento, Herbst giunto alla terza vittoria stagionale ed all' ottava totale.
Rapida carrellata per i nostri vincitori di tappa, nell' ordine:

Kitzbuehel Super Gigante Guigia
Kitzbuehel Discesa Libera Aceleghin
Kitzbuehel Combinata Matteoooo
Kitzbuehel Slalom Speciale Warkhaven
Schladming Slalom Speciale Roger4ever

Prossimamente bisognera aprire anche un capitolo per trovare una soluzione, se mai esiste per dare importanza e valore alle singole gare di coppa del mondo che cosi hanno un importanza pari a quella del partito comunista alle elezioni in Veneto.
Si accettano idee e discussioni.


Tutti a Kranjska Gora , per 2 giganti (di cui uno recupero di Adelboden) e uno Slalom.

POI SARA' VANCOUVER......

 

Vai alla homepage del gioco

Tutte le news (59)