Copa America

Homepage

Regole

faq

Contattaci

Registrati

Dom 16 Giu

clicca per mostrare scadenze 14 scadenze...

Lun 17 Giu

 6 scadenze...

Mar 18 Giu

 5 scadenze...

Mer 19 Giu

 6 scadenze...

Gio 20 Giu

 3 scadenze...

Ven 21 Giu

 5 scadenze...

BAR FANTASPORTAL berrettini boezio 16/06 17:06 Bollettini: 0
Ciclismo su strada - UCI: le news

Tour ultimo atto

PDF

Calandre - 28/07/08, 09:36

È difficile scrivere qualcosa di non banale dopo un Tour de France come questo, con tante vicissitudini non sportive non proprio chiare a tutti, forse neanche a chi gestiva il carrozzone. Lasciamo perdere, quindi, la cronaca gialla, nera e rosa e diamo giusto risalto ai vincitori della nostra corsa.

CLASSIFICA GENERALE
La maglia gialla 2008 è del nostro veterano ullrich (Team Rota Mania), già secondo alla Vuelta 2007 e vicecampione olimpico 2004, che si libera della pericolosa nomea di eterno piazzato (come Sastre) e vince il suo alloro più importante. I suoi giorni decisivi sono stati il Pozzato a Foix e il Sastre sull'Alpe d'Huez: mazzata al gruppo la prima volta, mazzata ai compagni di bidone la seconda. Ottimo secondo il Georgia Cyclo Team di taus che paga la grande giornata di Sastre all'Alpe, ma si consola con il primo posto UCI; anche il terzo del podio, dany76 (IL PIRATA), a lungo maglia gialla e sempre a suo agio sulle strade francesi, perde il Tour nella tappa regina, ma il suo bilancio è comunque positivo.
L'importante classifica a punti, che per chi ha ancora digerito le fughe bidone è piuttosto significativa perché sintomo di regolarità e competenza, va nettamente alla FORZA FUGA E SCATTO di FORZAFEDE, decimo in generale e vincitore anche di una tappa. Il migliore in montagna è invece miro9 e la sua Miro vino dop, abile a scegliere Fedrigo a Montluçon, mossa che gli regala i punti necessari a superare gli avversari.
Tra in cacciatori di tappe una citazione merita la CSC MOBIL ELIONA di elionamalo, unica ad aver vinto due frazioni, come Riccò... E anche malaca aggiunto all'ultimo perché non me ne ero accorto.

Effetto doping: eliminando i dopati, ibarronda avrebbe vinto con oltre 10 minuti di vantaggio su Francesco; rimane la beffa di essere stato passato da dany76, che nella cronometro finale, pur con oltre 2 minuti di vantaggio sul quinto non rischia niente e gioca Evans.
MANKANA l'ha giustamente cazziato e sottoposto a un sorpasso ai box nel torneo di Toronto che non si vedeva dai tempi di Barrichello-Schumacher.

Modificato da fede - 28/07/08, 11:56

 

Vai alla homepage del gioco

Tutte le news (671)