Copa America

Homepage

Regole

faq

Contattaci

Registrati

Dom 16 Giu

clicca per mostrare scadenze 14 scadenze...

Lun 17 Giu

 6 scadenze...

Mar 18 Giu

 5 scadenze...

Mer 19 Giu

 6 scadenze...

Gio 20 Giu

 3 scadenze...

Ven 21 Giu

 5 scadenze...

BAR FANTASPORTAL berrettini boezio 16/06 17:06 Bollettini: 0
Ciclismo su strada - UCI: le news

Pare sia iniziato il Tour de France

PDF

cianfa88 - 10/07/13, 15:50

Le Tour est toujours le Tour...ma noi italiani siamo affezionati al Giro d'Italia, e ci rode un po' della grandeur del Tour e del fatto che sia la corsa ciclistica più prestigiosa. E allora i GM del ciclismo avevano pensato ad un clamoroso segnale di protesta, un gesto estremo ma necessario, ovvero uno sciopero dei commenti per manifestare tutto il loro disagio verso questa situazione.
Come previsto, tale decisione ha subito fatto il giro del mondo, provocando l'intervento di tutte le diplomazie; a nulla è comunque valso il richiamo da parte dell'ambasciatore francese presso la casa di sprugola, e nemmeno la drammatica telefonata di Hollande a RUGGEUR con minaccia di intervento della Gendarmerie ha sortito effetto.

Purtroppo, gli avvenimenti estremi degli ultimi giorni hanno costretto i GM a gettare la spugna. Si dà il caso infatti che in maglia gialla sia giunto AntiTeam (Pedivella Bislacca), e lo sciopero è rientrato nel giro di pochi attimi, inevitabilmente.


Porto Vecchio - Bastia - rizz23
Dopo anni la prima tappa del Tour è in linea. Come sempre cadute e cadute e cadute: ne approfitta Kittel puntuale sul traguardo e prima maglia gialla, e con lui quel furbacchione di rizz23 (Rizz Team) con Kristoff primo gregario su papi.

Bastia - Ajaccio - milano1936
Tappaccia che si adatta a colpi di mano. Lo sa Bakelants, che fugge ad una decina di km dall'arrivo e conserva un secondino sul piazzatissimo Sagan che gli permette di prendere tappa e maglia. milano1936 (orgoglio BASCO) puntuale con il belga sul bravo Dopino.

Ajaccio - Calvi - Disagiato
Ultima tappa della Corsica, per la gioia dei velocisti puri scornati anche oggi. Infatti è un Gerrans magistralmente pilotato da Impey (sentiremo parlare ancora di entrambi) a sconfiggere nuovamente Sagan. Disagiato (Acqua e Pipione) vede e prevede meglio di rave.

Nice - Nice - patalby
Cronosquadre. L'Orica sfreccia in una prova velocissima che non fa troppi distacchi, portando Gerrans in giallo. Nessuno si affida agli australiani, e così patalby (u c valle olona) può battere forzazamp con la Omega prima scelta.

Cagnes sur Mer - Marseille - topoviola
Altra tappa insidiosa, ma i velocisti reggano e solo in quattro si presentano con Cavendish. La spunta topoviola (topo united) su JustMan.

Aix en Provence - Montpellier - Zanna80
In una tappa in cui nessuno va in fuga, tutti si aspettano il bis di Cavendish ma è Greipel ad alzare le mani. Finalmente serve il fattore Z per dirimere la questione: la spunta Zanna80 (Tommy the best) per tre ore su uno scornato burik. Nel frattempo, per i migliori pizzamenti la maglia va a Impey.

Montpellier - Albi - lehto
I velocisti si staccano a metà tappa, e la Cannondale si inventa una cronosquadre di cento chilometri per non farli rientrare. La maglia verde Sagan non può che vincere, e lehto (ciclociuccateam) ringrazia di cuore, con KenFalco secondo.

Castres - Ax 3 Domaines - srabadori
Pirenei. Gli SKY spianano la salita e Froome asfalta tutti dominando l'arrivo con netti distacchi sugli avversari. srabadori (Fc Real Sky Tv) è pronto ad intuire la forma di Valverde impedendo la doppietta a Zanna80.

Saint Girons - Bagneres de Bigorre - lehto
Pirenei. Le salite spianano gli SKY ma gli avversari non asfaltano Froome, che si salva alla grande dalla debacle di squadra. Via libera dunque all'ottimo Daniel Martin, e alla doppietta di lehto (ciclociuccateam) che brucia nello sprint a due il Fuglsang di darkwhite.

Saint Gildas des Bois - Saint Malo - PASQUA
Dalla volata selvaggio spunta nuovamente Kittel, con Cavendish che crea scompiglio. PASQUA (NEURO) si aggiudica la tappa allo Z battendo ullrich.


Capitolo Maillot Jaune. Come il Giro d'Italia, anche quest'anno il Tour non è per le fughe. Premiate quindi le scelte conservative e l'esperienza di chi sa evitare il bidone. Ai primi posti dunque spazio a vecchi marpioni come AntiTeam, maglia gialla con solo due secondi su un temibile terzetto formato da Gothicline, gollum66 e KenFalco, con l'esiguo vantaggio conquistato dalla Pedivella Bislacca nella cronosquadre scegliendo Omega e non SKY.

Comunque: in verde c'è topoviola (specializzato anche al Giro nella classifica a punti), in bianco dominio di milano1936, a pois ACHEROPITA grazie a Rolland.

Bene. Scusandomi per la latitanza dei commenti, vedremo di aumentare il ritmo nei prossimi giorni; nel frattempo, crono individuale nella bella ma inflazionata cornice di Mont-Saint-Michel.

 

Vai alla homepage del gioco

Tutte le news (671)